NUOVA CENTRALE

SEA Favignana prevede di trasferire la centrale attraverso la realizzazione di una nuova centrale ibrida ad alta efficienza energetica e a minor impatto  ambientale in sostituzione di quella attuale.

La nuova centrale sarà realizzata in un lotto di terreno caratterizzato da un forte avvallamento e distante più di 500 metri dalla linea di costa, a differenza dell’attuale centrale che è situata a meno di 100 metri dalla linea di costa.

La centrale, alimentata a olio combustibile, avrà una potenza di 12 MW sarà realizzata con un sistema di generazione ad alta efficienza. Il progetto prevede la costruzione di un edificio di 1.200 m2 e 3 camini di altezza tale da risultare invisibili da qualunque punto di osservazione principale della zona.

Il tetto dell’edificio verrà interamente coperto da un impianto fotovoltaico della potenza di 500 kW, corrispondete al 400% dell’attuale potenza fotovoltaica installata su tutta l’isola di Favignana, producendo circa 700 MWh/anno di energia elettrica, e risparmiando emissioni di CO2 in atmosfera per oltre 500 tonnellate.

Tale intervento andrà di pari passo con l’installazione di sistemi di accumulo di energia elettrica in centrale; tali componenti sono parte integrante del sistema di ibridizzazione, necessario per la gestione del mix di produzione energetica proveniente da fonte solare e tradizionale.